L’Abruzzo all’Expo è fra le 5 regioni più gradite. E ora si pensa al Giubileo!

 L’Abruzzo al quinto posto tra le regioni che sono piaciute di più agli italiani in occasione dell’Expo 2015 di Milano. Nella top-five, l’Abruzzo è preceduto, infatti, solo da Emilia Romagna, Toscana, Puglia e Lombardia. Il dato emerge da uno studio realizzato da Sociometrica ed Export System, riportato anche da organi di stampa nazionali, sulla base…

Ipssar

Il mondo food si mobilita per scongiurare il trasferimento dell’Ipssar De Cecco di Pescara

L’Abruzzo è servito scende in piazza con l’Ipssar De Cecco di Pescara che in questi giorni sta combattendo una delle sfide più intense e importanti dei suoi onorati 46 anni di esistenza in città. Resistere a Pescara. L’ipotesi è quella di un trasferimento a Cepagatti, ventilato dall’inclusione della scuola in un progetto di rilancio anche…

ortid'oro

Gli orti pescaresi della Onlus Domenico Allegrino compiono 10 anni

Dieci anni di orti, dieci anni di storie che si intrecciano in un appezzamento di terreno suddiviso per combattere la solitudine, il degrado e per rilanciare sfide e attività ricominciando dalla terra. Succede questo negli Orti d’Oro della Onlus Domenico Allegrino, a Pescara, dove ieri  pensionati appassionati di agricoltura o con la voglia di socializzare e…

arrosticini

“Rostelli” all’Expo: al 31 ottobre se ne saranno mangiati oltre 100.000!

Traguardi che contano, anzi, contati: sono circa 60mila ad oggi gliarrosticini preparati e venduti o offerti in diverse iniziative nell’ambito di Expo. Ma la proiezione per la fine dell’Esposizione universale, tocca il tetto di 100mila preparati fino al 31 ottobre. Nella capitale meneghina gli arrosticini sono arrivati in ogni modo in questi quasi sei mesi…

Vendemmia 2015, i viticoltori abruzzesi sperano in un’annata memorabile

I viticoltori abruzzesi sperano in un’annata memorabile. L’auspicio è delle Fedagri Confcoperative che rappresenta 35 cantine sociali,  che già da qualche settimana hanno avviato la vendemmia 2015 con risultati molto positivi. “Le condizioni climatiche favorevoli di quest’anno: inverno freddo, primavera piovosa ed estate calda e asciutta hanno portato alla produzione di uve integre, sane e di alta qualità” – scrive…